Estratto (#150)

150

Mi ricordo di giorni felici.

Dolci melodie sussurate dalla tua bocca;

note portate dal tiepido vento d’estate,

vestiti di nulla se non di Amore e di sorrisi

… di timide carezze.

Eravamo già sposi;

due ragazzi inesperti e dipendenti l’uno dall’altro;

passavamo le ore in Amore

abbracciati e accoccolati.

E quanto dormivi!

Sembravi serena… le tue lacrime non le ricordo.

Sono arrivate due anni dopo,

e non ti hanno più lasciata Amore mio;

il dolore che ci siamo inferti

non ci è stato possibile sanarlo.

Oggi non sono più le nostre lacrime che piangi,

oggi sono le tue.

Ed io piango le mie,

e così spesso…

ancora le nostre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...