Estratto (#163)

163

Forse l’Amore non esiste;

forse quello che noi chiamiamo Amore

non è altro che la ricerca di contare qualcosa

per qualcuno a questo mondo, una sete di conquista.

E così ricordiamo chi non siamo riusciti a conquistare,

ma che c’ha conquistato;

perché noi stessi, poi, diveniamo terra di conquista.

Nel nostro Io noi ci rendiamo conto di essere un nulla,

di essere materia mortale.

Vogliamo contare qualcosa per qualcuno

ma non basterà mai;

perché anche vivendo per sempre nei loro ricordi

la nostra essenza morirà;

perché noi non siamo le nostre azioni,

noi siamo solo un gruppo di corpuscoli,

noi siamo fatti di carne e sangue

… ed un giorno la carne ed il sangue cesseranno.

Noi siamo memoria

… ed un giorno questa memoria cesserà.

Piccoli frammenti di essa

verranno tramandati dai nostri figli,

o da chi avrà condiviso con noi

una parte del nostro viaggio;

ma saranno pallidi ricordi di ciò che fu,

un piccolo frammento di una immensa vita

che mai nessuno potrà ricordare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...