Estratto (#446)

446

Io sono carnivoro;

a me piace affondare nella pelle,

a me piace perdermi tra gli odori

… io sono un fottuto animale!

Lo so,

meglio un vegetariano…

meglio un barboso

che ti tiene la mano una volta al mese,

così ti puoi fare gli affari tuoi

per tutti gli altri ventinove giorni;

così ci puoi invecchiare fissando l’orizzonte,

e sognando il carnivoro che ti sbava per terra

e ti lorda il nido…

alla caccia della pelle e degli odori della Sua donna.

In fondo le donne sono un po’ tutte così

… un’inutile testa piena di frescacce e di ‘sogni’.

Ma che siano sogni, eh…!

Una piena giornata di lordura

basta e avanza per tutta la vita.

“Io l’ho fatto.” Conta più questo;

che a farti prendere dalla mia bile ti consumi.

Mi godo dei ricordi; ma nell’ultimo, il più giovane,

l’abbandono era incompleto;

c’era la conquista, ma mancava la piena resa.

Mancava la mia Libertà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...